Tu puoi Volare!

PETER PAN 2

La maggior parte delle persone sostiene che “tutto è possibile”. Questo fa parte del gioco, perché decretare lo straordinario fa “figo” fra coloro che dormono. Tuttavia – ironia della sorte! – la loro affermazione finisce dove iniziano i loro limiti. Infatti, quando si spingono oltre il box delle loro paure, crollano miseramente come castelli di carte. «Tutto è possibile», dicono, «ma naturalmente non fino a questo punto!». Chiaro, no?

Questo è il “tutto è possibile” dei più, che devono apparire grandi poiché sono piccoli. Perché chi è davvero Grande non appare; È. Non si esibisce sul palcoscenico dei pagliacci; Vive. Non dichiara valori che non ha; li manifesta. Così chi è piccolo deve mostrarsi “grande”, perché non potendo essere Grande, deve simularlo. Squallido destino, quello di chi dorme!

Dire che «Tutto è possibile, eccetto questo…”, significa dire che non tutto è possibile. Piuttosto ovvio, no? Così, crei un limite, da te stesso forgiato e da te stesso creduto. Tutto è possibile, certo, ma volare come Peter Pan è un po’ troppo, non trovi? «Tutto è possibile, ma non fino a questo punto!». L’hai già sentito?

La materia non è materiale, così come il corpo non ha densità. È la tua percezione che te li fa parere tali. Quanto di te capisce? Ora, che cosa succederebbe se scoprissi – inconfutabilmente e senza ombra di dubbio, per tua stessa esperienza e sulla tua stessa pelle – che questo è vero? Dopo esserti cadute braccia e mutande, molto probabilmente cominceresti a rivalutare il tuo sistema di pensiero! Forse inizieresti a pensare che quello che ti sei e ti hanno sempre insegnato, in verità, non è poi così “vero” e che forse le cose non stanno proprio come ferramente credevi. Chissà, forse ti stai svegliando! Forse stai iniziando a vedere oltre il velo delle comuni credenze. Forse ti sei tolto il paraocchi e Verità sempre esistite ti si svelano ora dinnanzi. Forse è il tuo momento… o forse no! Solo tu puoi saperlo. Ma se la tua vista sta davvero guarendo, allora quel “tutto è possibile” comincia ad avere sempre meno eccezioni e sempre più possibilità. La tua Coscienza si sta elevando! Perché che cos’è, un limite, se non una possibilità non vista? Una realtà presente, che esce solo dal tuo campo di concezione? Nulla più di questo. E quindi? Puoi volare come Peter Pan!

Invero, ci sono Esseri che lo fanno! Rari, ma ci sono. Ssssssssssh, non dirlo a nessuno! Hanno osato e adesso volano. Ma allora perché non li vedi? Perché quello che è il loro “corpo fisico” danza a una frequenza energetica più elevata, tale da trascendere il limitato campo elettromagnetico che i sensi fisici captano. Ci sei ancora? Così, ciò che esce da quel campo – da quello spettro di percezione – tu non lo vedi, poiché la tua Coscienza non è abbastanza elevata per riuscirci.

Chissà, forse è giunta l’ora che la gente si tolga le salsicce dagli occhi (e magari anche dalla bocca!) e inizi a bersi meno pirlate. Qui tutti parlano di Gioia e Libertà, ma in giro se ne vede davvero poca. Perché non fare invece di parlare? Perché non essere invece di sognare? Perché non manifestare invece di predicare? Di venditori di fumo ce n’è già abbastanza in giro. Non hai bisogno di loro. Ciò che ti serve, piuttosto, è ritrovare Te stesso e Risvegliarti alla Verità. Quella Vera, quella Sana, quella Interiore – l’unica Vera che nasce dal Cuore. Rari sono coloro che la trovano, poiché rari sono coloro che la cercano. Ma se hai scelto di trovarla – e perseveri nel cercarla – allora ti accorgerai che quella Verità è il tuo stesso Essere, il tuo Vero Sé al di là dell’immagine. Lì – e solo lì – quello che i più chiamano “impossibile” diventa possibile, realtà straordinaria di chi è Saggio e Impavido. E tu? Lo sei? O, come molti, dichiari virtù che non hai?

Ricorda: puoi fottere solo chi si fa fottere (te stesso compreso!). Polli con galline, galline con polli. Simile attira simile. Ma quando ti trovi dinnanzi un’Aquila, hai finito. La tua recita scema e le tue dissimulazioni svaniscono. Il ridicolo è ciò che resta di una realtà non vera. Perché puoi forse non sbellicarti di fronte a un coraggio che è viltà? Sii Integro, allora. Sii Virtuoso, Potente, Ardito. E siilo nella Verità, non nelle illusioni. Così la menzogna è dissipata e la Verità riconosciuta. Allora ciò che è velato è visto e l’impossibile diventa manifesto. E così ti rendi conto che Peter Pan ha ben poco di fiabesco e assai tanto di reale. Come lo capisci? Perché lo vivi tu stesso! Are you ready to Fly?